Prestito Fineco, Come Funziona, Tempi, Opinioni e Recensioni



Il prestito Fineco può essere richiesto per ottenere una somma massima di 30.000 euro. Con la somma ottenuta il cliente potrà fare quello che preferisce e realizzare quindi qualsiasi tipo di progetto personale.

In alternativa al classico finanziamento presso Fineco Bank è possibile richiedere due fidi, uno per prelevare dal proprio conto corrente una cifra superiore, sino ad un massimo di 3.000€, di quella disponibile e l’altro per richiedere, tramite un fido su titoli, sino ad un importo massimo di 20.000€.

 

Come Funziona

Per quello che riguarda il prestito Fineco tradizionale, come abbiamo già ricordato, è possibile richiedere un importo massimo di trentamila euro. La somma richiesta dovrà poi essere rimborsata in un tempo massimo pari a sette anni.

Questo finanziamento non prevede il pagamento delle spese di istruttoria che solitamente vengono invece pagate in quasi tutti gli altri prestiti personali. Non sono, allo stesso modo, previste delle spese per le commissioni di incasso della rata. Non è necessario indicare alla banca quella che sarà la finalità del finanziamento e quindi il prestito personale Fineco può essere richiesto per qualsiasi tipo di spesa o per comprare un qualsiasi tipo di bene o servizio. Non verranno richieste garanzie aggiuntive.

 

Requisiti

Quali sono i requisiti che Fineco Bank richiede ai suoi clienti per poter effettuare un preventivo e per accettare il contratto di prestito personale? Il cliente dovrà essere un correntista Fineco da almeno tre mesi oppure dovrà avere l’accredito del proprio stipendio o l’accredito della propria pensione su un conto corrente presso Fineco Bank. Altro requisito è che sul conto vi sia un saldo di un importo superiore a -500€. Se il conto corrente avrà uno scoperto di conto sino a 500€ il cliente potrà richiedere il finanziamento. Se lo scoperto sarà invece superiore ai 500€ si dovrà prima saldare quanto dovuto e poi, successivamente, si potrà richiedere il finanziamento.

In ogni caso, spetta alla banca decidere e valutare caso per caso ogni singola richiesta e cliente.

 

Tempi di Erogazione

Il finanziamento viene erogato in tempi brevi, il tutto avviene molto velocemente se si è già clienti della banca e si possiede già un conto corrente. E’ possibile informarsi di ogni cosa anche online, sul sito ufficiale è presente un Customer Care sette giorni su sette, anche la domenica. Ricordiamo inoltre che è possibile aprire un conto corrente anche online, in soli cinque minuti. L’unico requisito sarà quello di avere una webcam sul proprio computer.

 

Calcola la Rata

Facciamo un esempio, una simulazione di prestito per capire meglio come funziona questa linea di credito. Ammettiamo che il cliente necessiti di 10.000€. Il contratto potrà durare più o meno tempo, in base alla somma richiesta. Per un importo di diecimila euro i tempi di rimborso previsti vanno da un anno sino a 72 mesi. Facciamo finta che il cliente decida di rimborsare il tutto in 48 mesi.

La rata mensile da pagare sarà di 239,23€. Tale calcolo della rata è stato effettuato utilizzando, come esempio, un Tan del 6,95% ed un Taeg del 7,53% che sono poi i valori dei tassi presenti nel momento in cui stiamo scrivendo questa guida.

 

Consolidamento Debiti Fineco

Oltre al classico prestito personale è a disposizione del cliente il consolidamento debiti. Fineco permette infatti di optare per l’unione di più debiti in un unico nuovo prestito.

Se il cliente ha più finanziamenti aperti e paga quindi più di una rata ogni mese può decidere di utilizzare un piano di consolidamento debiti per gestire il tutto con un unico nuovo prestito personale e pagare un’unica rata mensile. E’ possibile richiedere un piano per importi che vanno dagli 11.000€ sino ai 30.000€ da rimborsare in massimo 72 mesi.

Chi paga le rate di diversi finanziamenti potrà quindi optare per questa opzione e consolidare in un unico prestito gli importi dei vecchi debiti. E’ possibile usufruire di questa offerta per importi che vanno dagli 11.000€ sino ai 30.000€. In tal modo il cliente si troverà a dover rimborsare ogni mese un’unica rata mensile il cui importo sarà sicuramente più leggero. Il periodo di rimborso potrà essere al massimo di 72 mensilità.

Utilizzando tale formula i tempi di rimborso si dilungheranno in quanto pagando una rata dall’importo più piccolo sarà necessario frazionare l’importo in più rate e queste dovranno essere rimborsate in un numero maggiore di mensilità.

 

Fido Fineco da 3.000€ e da 20.000€

Tra i prestiti Fineco troviamo anche due tipi di fido, il primo garantisce la possibilità di utilizzare sino a 3.000€ extra rispetto a quanto presente sul conto corrente del cliente, il secondo permette al cliente di poter utilizzare sino a 20.000€.

La prima opzione, quella fino a 3.000€, permette di richiedere, anche online, un fido da poter utilizzare in qualsiasi momento. Gli interessi matureranno solo nel caso in cui il cliente dovesse realmente utilizzare la quota extra messa a disposizione sul suo conto corrente.

La seconda opzione invece, quella che permette di ottenere sino a 20.000€ di fido, è possibile ottenerla solo se verranno utilizzati come garanzia i titoli presenti nel proprio portafoglio. Logicamente per poter usufruire dell’opzione di fido è necessario essere titolari di un conto corrente Fineco.

 

Prestito Fineco Senza Busta paga

E’ possibile richiedere un prestito personale senza busta paga? Si, come abbiamo visto, se una persona dimostra di essere in possesso dei requisiti mostrati all’inizio di questo articolo, sarà possibile ottenere un finanziamento senza busta paga senza dover presentare alla banca ulteriori garanzie. Il prestito potrà quindi essere richiesto senza busta paga e senza garante.

 

Prestito Senza Garanzie

Con il finanziamento Fineco sarà possibile realizzare i propri desideri senza presentare alla società finanziaria alcuna garanzia aggiuntiva. E’ possibile usufruire anche di un piano consolidamento debiti dove sarà possibile unire più finanziamenti in un’unica soluzione, finanziando nel complesso degli importi che vanno da 11.000€ sino a 30.000€. E’ inoltre possibile richiedere il fido in conto per il quale si dovranno pagare gli interessi solo nel caso sia realmente utilizzato. Sarà inoltre possibile richiedere anche il Fido su titoli mettendo a garanzia i titoli in portafoglio.

Fineco, The New Bank, offre ai suoi clienti un prestito personale dove è possibile richiedere sino a 30.000€ per realizzare i propri progetti, da rimborsare entro 7 anni. Come già detto, non sono presenti le spese di istruttoria e quelle delle commissioni di incasso in quanto sono pari a zero. Non sono richieste delle garanzie aggiuntive ed il prestito è non finalizzato.

Questo significa che chi richiede un finanziamento Fineco ha la possibilità di utilizzare il denaro ottenuto nella maniera che preferisce, senza dover dare alcuna spiegazione alla società di credito su come intende spendere quanto ottenuto. Sarà quindi possibile richiedere il prestito personale per i più svariati motivi come ad esempio per acquistare un’auto, per comprare una moto, per comprare degli elettrodomestici, dei componenti d’arredo, dei prodotti tecnologici o per finanziare le spese di un viaggio da tanto desiderato.

 

Carta di Credito Fineco

Oltre alle soluzioni finanziarie già viste Fineco permette di rateizzare le spese che vengono effettuate tramite la loro carta di credito. E’ possibile rateizzare un importo massimo di 2.000€. Questa soluzione è attivabile non solo per i movimenti della propria carta di credito ma anche per i bonifici in fase di esecuzione e per gli eventuali movimenti presenti sul conto corrente relativi agli utili sette giorni.

L’estinzione anticipata del debito potrà essere effettuata in qualsiasi momento senza dover pagare alcun tipo di costo aggiuntivo.

 

Opinioni e Recensioni

Alcuni dei nostri lettori ci hanno chiesto di dare una nostra opinione personale in merito a questa banca ed al tipo di finanziamento che propone. Le nostre opinioni sono positive, ciò che ci piace molto è l’assenza delle spese di istruttoria e le zero spese per la gestione e l’incasso delle rate.

I prestiti Fineco possono offrire diverse soluzioni economiche ai clienti che scelgono questa banca per la richiesta di un finanziamento.

Il prestito personale Fineco permette di richiedere un importo massimo di 30.000€ con cui sarà possibile realizzare i propri progetti in base alle proprie esigenze. Il periodo di rimborso potrà essere al massimo di 7 anni. Sui prestiti Fineco non gravano le spese di istruttoria che sono totalmente assenti così come le commissioni di incasso che sono pari a zero. Non è prevista nessuna finalità e quindi il denaro richiesto potrà essere utilizzato nella maniera che meglio aggrada il cliente, senza dover dare nessun tipo di motivazione alla banca.

Ma ciò che preferiamo è sicuramente il fatto che il cliente non deve presentare altre garanzie e quindi il finanziamento può essere erogato facilmente anche a chi non ha la busta paga come le casalinghe ed i disoccupati, purché tali persone siano in possesso degli altri requisiti richiesti.

Per chi ha più di un prestito in corso Fineco propone il piano Consolida le Rate, un finanziamento tramite il consolidamento debiti dove sarà possibile unificare più debiti in un’unica rata, per importi che vanno dagli 11.000€ sino ai 30.000€ da rimborsare entro un massimo di 72 mesi.

Questo genere di prestito personale, il finanziamento Fineco, è consigliato a tutti coloro che possiedono un conto corrente presso questa banca o che intendono aprirne uno prossimamente. Il tasso di interesse è vantaggioso e la possibilità di utilizzare il denaro senza alcun tipo di vincolo permette al richiedente di spendere quanto ottenuto nella maniera che preferisce.