Prestito Fiditalia: Requisiti, Calcolo Rata e Opinioni

Prestito Fiditalia

Il prestito Fiditalia può essere richiesto per soddisfare le proprie esigenze, i propri desideri o per sostenere delle spese inaspettate. Tra i prestiti personali Fiditalia offerti al momento troviamo diverse offerte commerciali con i nomi Multipremia, Fidiamo ed Un1ka.

I Prestiti Fiditalia sono stati studiati in base alle esigenze dei clienti, offrendo perciò una vasta scelta che permetterà di realizzare i propri desideri.

I prestiti sono rivolti ai lavoratori dipendenti possessori di un contratto a tempo indeterminato, ai lavoratori dipendenti con contratto di lavoro a tempo determinato, facendo però attenzione che la durata del prestito richiesto non superi il doppio della durata del contratto di lavoro stipulato e ai lavoratori autonomi. Tutti con un’età compresa tra i 18 e i 72 anni.

Per richiedere uno dei prestiti Fiditalia, basterà essere titolari di un conto corrente e recarsi in una filiale presentando un documento d’identità o un documento di riconoscimento del richiedente che abbia validità in corso, il codice fiscale o in alternativa la tessera sanitaria ed un documento che attesti il proprio reddito, per esempio il CUD, la dichiarazione dei redditi, tre buste paga in caso di lavoratore dipendente o il cedolino della pensione nel caso in cui il richiedente sia un pensionato.

Verranno richiesti inoltre il codice IBAN e un’utenza fissa intestata. Il prestito potrà essere richiesto anche dai cittadini stranieri residenti in Italia, in tal caso bisognerà presentare in aggiunta a quanto sopraelencato, il permesso di soggiorno o la carta di soggiorno.

 

Requisiti

Tali linee di credito sono rivolte ai lavoratori dipendenti che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ai lavoratori dipendenti con un contratto di lavoro a tempo determinato ed ai lavoratori autonomi che hanno un’età compresa tra i 18 ed i 72 anni. Per quello che riguarda il prestito ai lavoratori dipendenti con un contratto a tempo determinato è bene sottolineare che la durata del finanziamento Fiditalia non potrà durare più del doppio del periodo residuo del contratto di lavoro.

Per usufruire del prestito Fiditalia è necessario essere titolari di un conto corrente bancario o di un conto corrente postale. Tra i documenti da presentare nel momento in cui si effettua la richiesta vi sono: un documento d’identità con validità in corso, il codice fiscale o in alternativa la tessera sanitaria, un documento reddituale per dimostrare quanto percepito, il codice Iban del proprio conto corrente ed un’utenza intestata. I prestiti personali Fiditalia possono essere richiesti anche dai cittadini stranieri che hanno la residenza in Italia. Per loro sarà necessario presentare un documento in più ovvero la carta di soggiorno o il permesso di soggiorno.

 

Prestiti Personali

Ricapitolando quindi, tra i prestiti personali disponibili presso il gruppo bancario Fiditalia troviamo: Multipremia, Fidiamo e Un1ka.

Multipremia è una forma di finanziamento che premia la puntualità nei pagamenti dei propri clienti attraverso una diminuzione nel tempo, dell’importo della rata. Quindi il prestito tenderà a diventare sempre più conveniente se si sarà sempre regolari nel pagamento della rata prestabilita.

È possibile richiedere da 3.000 a 30.000 euro con una durata totale che andrà da 36 a 84 mesi. La somma di denaro richiesta al momento della sottoscrizione verrà erogata tramite addebito in conto corrente.

Fidiamo è invece un finanziamento che ti permetterà di concordare insieme alla banca un piano di rimborso personalizzato. Sarà cioè possibile dilazionare la spesa in base alle proprie esigenze personali ed economiche, che permetterà di avere una rata di rimborso comoda e senza molti pensieri.

Sarà possibile ottenere una somma da 3.000 a 30.000 euro rimborsabili con rate che avranno una durata da 24 mesi fino ad 84. Il rimborso del prestito ottenuto potrà avvenire tramite addebito su conto corrente o tramite i classici bollettini postali.

Un1ka invece è rivolta a chi è già cliente Fiditalia ed è studiata per sostituire tutti i finanziamenti in corso con la banca. Si otterrà così una nuova somma di denaro che andrà ad unificare più finanziamenti Fiditalia in corso, con la comodità di dover versare un’unica rata al mese, più vantaggiosa. Anche in questo caso potrà essere richiesta un importo che andrà da 3.000 fino a 30.000 euro, con una durata che andrà da 24 mesi fino ad 84 mensilità rimborsando il prestito personale attraverso addebito su conto corrente o bollettini postali.

Tutti i prestiti Fiditalia possono essere, inoltre, abbinati ad una copertura assicurativa facoltativa, denominata Proxilia Credit, che non sarà quindi indispensabile al fine di ottenere il finanziamento alle condizioni proposte, ma che tutelerà il cliente in caso di decesso o perdita involontaria del posto di lavoro.

 

Fidiamo

Fidiamo è il nome che Fiditalia ha assegnato al suo prestito personale più classico, ossia a quel finanziamento che può essere richiesto per ottenere una somma di denaro massima pari a 30.000€.

Fidiamo è un prestito personale flessibile e questo significa che il cliente potrà scegliere come affrontare il piano di rimborso del finanziamento Fiditalia in base alle proprie esigenze personali.

L’importo minimo richiedibile con questa categoria di prestiti Fiditalia è di 3.000€ mentre, come già ricordato, la somma massima che il cliente potrà richiedere è di 30.000€. Il piano di rimborso potrà essere scelto dal cliente che avrà la possibilità di decidere per quanti mesi dovrà pagare le rate tra un minimo di 24 ed un massimo di 84.

Il Tan è fisso ed attualmente, nel momento in cui questa guida viene scritta, è pari al massimo al 10,90% mentre il Taeg, che comprende oltre agli interessi tutte le spese di gestione del finanziamento, sarà al massimo del 17,48.

Per quello che riguarda le spese di gestione, che verranno comprese come già visto dal Taeg, sono da sostenere:

  • le spese di istruttoria che varieranno a seconda dell’importo richiesto ma che al massimo saranno pari a 300€;
  • l’imposta di bollo che è pari a 16€;
  • le spese d’incasso della rata per un totale di 3€;
  • le spese per l’invio periodico annuale del rendiconto finanziario di 1,20€ per ciascun invio più l’imposta di bollo prevista dalla legge che, per saldi superiori a 77,47€ corrisponde a 2€.

 

Il rimborso del finanziamento, a scelta del cliente, potrà avvenire con l’addebito sul proprio conto corrente con la modalità Sepa Direct Debt (SDD) oppure tramite il pagamento dei comuni bollettini postali.

Per richiedere Fidiamo, il prestito personale di Fiditalia ci si dovrà recare direttamente presso una filiale operativa del gruppo Fiditalia Societe Generale Group o, in alternativa, si potrà compilare il modulo presente sul sito ufficiale e richiedere così un appuntamento o si potrà semplicemente richiedere di essere ricontattati telefonicamente per poter decidere una data utile per parlare con un consulente finanziario della banca.

 

Calcolo Rata

Con Fidiamo è semplice calcolare l’importo della rata da pagare. Sul sito di Fiditalia è presente un pannello che ti permetterà di calcolare quella che sarà la rata da pagare in base all’importo desiderato ed al numero di rate che vorrai pagare. Il Tan ed il Taeg si adatteranno di conseguenza. Simulare il prestito personale è davvero semplice, ecco alcuni esempi.

Importo Richiesto Numero di Rate Rata da Pagare Tan Taeg Costo Totale
3.000€ 24 138,94€ 7,90% 14,06% 3.428,96€
5.000€ 36 158,80€ 7,90% 11,05% 5.850,40€
7.000€ 48 172,39€ 7,90% 9,98% 8.447,52€
10.000€ 60 204,31€ 7,90% 9,45% 12.470,60€
25.000€ 84 391,52€ 7,90% 8,76% 33.178,08€

 

Come leggere la tabella di simulazione prestito Fiditalia? Nella prima colonna è presente l’importo richiesto ossia la somma di denaro che il cliente chiede all’istituto di credito.

Nella seconda colonna è presente il numero di rate da pagare che corrisponde anche al numero di mesi del piano di rimborso. Nella terza colonna è presente l’importo della rata mensile che verrà pagato secondo la modalità scelta.

Nelle colonne del Tan e del Taeg si trovano invece i rispettivi valori percentuali. Tali valori sono attuali al momento in cui questa guida viene scritta. E’ possibile che tra un mese tali valori non corrispondano più a quelli usati a Fiditalia e potrebbero pertanto non essere più aggiornati. La colonna costo totale mostra invece il costo complessivo del finanziamento, cioè la somma di denaro che il cliente dovrà complessivamente rimborsare alla banca.

 

Multipremia

Il prestito personale Multipremia è un finanziamento che premia i clienti che puntualmente si occupano di rimborsare ogni mese quanto dovuto. Se il cliente si comporta nella maniera corretta viene quindi premiato con la diminuzione del tasso di interesse. E’ possibile richiedere questo finanziamento per cifre che vanno dai 3.000 ai 30.000 euro da rimborsare in un periodo che può essere di minimo 36 mesi e di massimo 84 mensilità. Il finanziamento viene rimborsato con l’addebito in conto corrente.

 

Consolidamento Debiti

Fiditalia mette a disposizione dei propri clienti anche un piano di consolidamento debiti che prende il nome di Un1ka. Può essere utilizzato da chi è già cliente ed ha in corso altri finanziamenti con Fiditalia. Sarà possibile con questa linea di credito accorpare tutti i prestiti aperti con Fiditalia in un unico finanziamento in modo tale da dover pagare ogni mese un’unica rata mensile, magari più comoda.

E’ possibile utilizzare tale opzione anche per richiedere dell’ulteriore liquidità aggiuntiva. L’importo totale del credito, cioè la somma degli importi ancora da pagare dei vecchi finanziamenti più la quota della liquidità aggiuntiva non devono superare i 30.000€. Il piano di consolidamento debiti potrà essere rimborsato in comode rate mensili sino ad 84 mensilità. L’addebito di quanto dovuto potrà avvenire sia con il pagamento dei bollettini postali che con l’addebito in conto corrente.

Il prestito Fiditalia non è un prestito finalizzato per cui il cliente può utilizzare il denaro ottenuto nella maniera che preferisce, senza doversi preoccupare di alcun vincolo da rispettare. Il denaro potrà quindi essere speso o investito nella maniera che si preferisce o in quella in cui si ha più bisogno.

 

Opinioni

I prestiti Fiditalia sono meno conosciuti rispetto a quelli offerti da altre aziende che operano in questo settore. Nonostante questo i tassi d’interesse offerti sono molto simili a quelli offerti dagli altri istituti di credito.

Ricordiamo che oltre al prestito personale Fidiamo, Fiditalia offre ai suoi clienti dei prestiti finalizzati per l’acquisto di determinati beni e servizi, prestiti con la cessione del quinto dello stipendio, prestiti con la cessione del quinto della pensione e altri servizi finanziari come il leasing finanziario e la gestione delle carte di credito.