Finanziamenti Unieuro, Tasso Zero, Documenti Richiesti, Esempio di Prestito

Finanziamenti Unieuro

I finanziamenti Unieuro sono dei prestiti personali finalizzati per l’acquisto di uno o più prodotti presso la catena distributrice Unieuro.

Tra i tantissimi prodotti è possibile acquistare computer, tablet, oggetti inerenti alla telefonia e smartphone, tv, apparecchi home cinema, impianti audio e hi-fi, console e videogiochi, fotocamere e videocamere, piccoli e grandi elettrodomestici ed una vasta gamma di prodotti dedicati al tempo libero.

Abbiamo parlato di prestito finalizzato, di cosa si tratta esattamente? Stiamo parlando di un finanziamento dedicato, cioè esclusivo, che permette al cliente di finanziare solamente la spesa inerente agli oggetti acquistati presso uno dei tanti punti vendita Unieuro. Sarà quindi possibile usufruire dei finanziamenti Unieuro per comprare uno dei già citati prodotti e per effettuare con maggiore facilità i propri acquisti, in sicurezza e trasparenza, pagando la spesa ratealmente.

 

Cosa Puoi Comprare a Rate

Il finanziamento Unieuro può essere utilizzato per effettuare degli acquisti in uno dei punti vendita Unieuro presenti vicino a casa tua, si tratta di un grande gruppo di distribuzione di prodotti tecnologici ed elettrodomestici.

Unieuro vende infatti principalmente prodotti relativi al mondo dei computer e dei tablet, alla telefonia ed agli smartphone ed alle tv ed ai prodotti Home Cinema. E’ inoltre possibile acquistare console e videogiochi, videocamere e fotocamere e piccoli e grandi elettrodomestici come lavatrici, lavasciuga, asciugatrici, frigoriferi, congelatori, lavastoviglie e tanti altri prodotti.

Unieuro non è una società finanziaria e si occupa esclusivamente della vendita di prodotti tecnologici e di elettrodomestici per la casa. Per usufruire del finanziamento Unieuro quindi sarà necessario appoggiarsi presso una società di credito convenzionata che offrirà il supporto finanziario ed economico per sostenere tutte le spese di acquisto dei prodotti che il cliente è intenzionato ad acquistare.

In base al periodo ed alle promozioni commerciali il gruppo Unieuro si appoggia a diverse società finanziarie. Potrebbe quindi, ad esempio, appoggiarsi alla Agos, alla Compass o alla Prestitempo. Questo significa che non sarà direttamente Unieuro ad occuparsi della parte relativa al finanziamento ma questo sarà compito della società finanziaria. Sarà quindi compito di quest’ultima valutare con attenzione se sarà possibile erogare o meno il prestito personale al cliente.

 

Documenti Richiesti

Sino ad ora abbiamo parlato di ciò che il cliente può acquistare ma non ancora del finanziamento Unieuro. Chi può richiederlo? Quali documenti sono necessari? Iniziamo col dire che Unieuro non offre personalmente il prestito personale per l’acquisto dei propri prodotti. Il prestito viene quindi offerto da una società di credito indipendente (ad esempio Agos, Compass, Prestitempo o Findomestic giusto per citare qualche nome delle possibili aziende affiliate) che deciderà se approvare o meno la richiesta di finanziamento. Il compito di Unieuro sarà quindi esclusivamente quello di fare da tramite tra il cliente e la società finanziaria.

Per richiedere il finanziamento in genere è necessario che il cliente risieda in Italia e che abbia un reddito dimostrabile. I documenti da presentare sono quindi: un documento d’identità come la patente o la carta d’identità, il codice fiscale ed un documento che rappresenti il reddito che viene percepito. Sarà quindi necessario tenere con sé, al momento della richiesta l’ultima busta paga, l’ultimo cedolino della pensione o l’ultimo modello unico.

Se il prestito dovesse essere approvato la società finanziaria erogherà il denaro direttamente ad Unieuro per conto del cliente. Il cliente dovrà poi occuparsi dei pagamenti mensili che potranno avvenire con il pagamento dei bollettini postali o con l’addebito sul proprio conto corrente.

 

Tasso Zero Unieuro

In alcuni periodi diversi gruppi di distribuzione cercano di incentivare le proprie vendite e tra le tante promozioni ed offerte commerciali spunta anche il finanziamento tasso zero Unieuro. A differenza del classico prestito personale di cui abbiamo parlato sopra qui non verranno pagati interessi né spese di natura burocratica e gestionale inerenti alle pratiche da sviluppare.

 

Come Funziona

Apriamo una piccola parentesi anche sui finanziamenti a tasso zero. Talvolta sono previste, da parte del gruppo Unieuro, delle promozioni commerciali che, in accordo con le società finanziarie convenzionate, permettono al cliente di usufruire di un importante vantaggio: il tasso zero. Il tasso zero permette al cliente di acquistare subito il prodotto desiderato e di pagarlo ratealmente senza dover sostenere nessun tipo di interesse.

Alcuni finanziamenti prevedono il pagamento delle spese di gestione della pratica o quelle di incasso della rata o di altro genere, altre sono completamente prive di ogni altro tipo di costo o spesa. Nel primo caso avremo un tasso di interesse Tan allo 0% mentre il Taeg sarà di qualche punto percentuale. Nel secondo caso invece sia il Tan che il Taeg saranno pari allo 0% e potremo parlare a tutti gli effetti di un prestito a tasso zero reale.

Se quindi il finanziamento Unieuro proposto prevede che il tasso Tan sia dello 0% ed il tasso Taeg sia pari allo 0% il cliente potrà comprare i prodotti desiderati e dilazionarne il pagamento nel tempo, grazie alle rate, senza preoccuparsi di pagare spese aggiuntive relative agli interessi che sarebbero dovuti maturare o a qualsiasi altro genere di spesa.

Qualsiasi tipo di finanziamento sarà accettato o meno a discrezione della società finanziaria. Pertanto il gruppo Unieuro non è responsabile nel caso in cui il finanziamento richiesto non dovesse essere accettato. Ogni caso è valutabile quindi il prestito può essere richiesto anche dai cattivi pagatori e dai protestati.

 

Esempio

Il finanziamento a tasso zero permette quindi ai clienti di Unieuro di acquistare i prodotti a rate sostenendo come spesa totale lo stesso importo che si sarebbe speso comprando gli medesimi prodotti in contanti. Ammettiamo che il cliente decida di acquistare un frigorifero da 600€ a rate con un finanziamento a tasso zero: il cliente non dovrà sostenere nessuna spesa riguardante gli interessi né riguardanti all’apertura o alla gestione delle pratiche.

Affinchè tale situazione possa verificarsi è necessario che i tassi Tan e Taeg indicati siano entrambi pari allo 0%. Se anche solo uno di questi tassi non sarà pari a zero significa che vi saranno delle spese da sostenere e che quindi il costo complessivo del finanziamento non sarà lo stesso del costo che si sarebbe sostenuto acquistando con la propria liquidità.