Site icon Missione Prestito

Finanziamenti per Associazioni

Finanziamenti per Associazioni

Nei finanziamenti per associazioni possiamo includere tutti quei prestiti che vengono erogati nei confronti di associazioni sportive, di promozione sociale, per volontariato e per ulteriori tipologie di tipo no profit.

Si tratta di veri e propri contributi in favore delle associazioni per lo svolgimento di un particolare progetto. L’obiettivo può essere quello di sostenere un’associazione nello svolgere una particolare mansione a livello nazionale o, a volte, addirittura internazionale.

Sono quindi previste delle agevolazioni sulle partecipazioni a fiere e saloni nazionali ed internazionali, alle partecipazioni ad eventi e manifestazioni fieristiche, a seminari, convegni e workshop ma anche azioni di comunicazione e di promozione sul mercato attraverso i vari canali di comunicazione come i giornali, la pubblicità via radio, in tv e sul web. I contributi ottenuti dai finanziamenti per associazioni possono inoltre essere utilizzati per la realizzazione di siti internet in lingua straniera e per la creazione di particolari applicazioni web.

Con i finanziamenti per associazioni la quota agevolata, cioè quella che viene erogata a fondo perduto, e quindi da non restituire, non supererà il 50% delle spese che si andranno a sostenere e le ritenute ammissibili.

I finanziamenti per associazioni potranno essere erogati in base ai fondi disponibili del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per poter richiedere questo tipo di finanziamento a fondo perduto per le associazioni è necessario compilare un apposito modello, detto Domanda di Contributo, con i propri dati personali. Nel documento va inoltre spiegato il motivo della richiesta ed il valore, in euro, del capitale necessario che dovrà essere sottoposto ad approvazione prima di essere erogato.

A tale documento sarà necessario abbinarne un secondo, chiamato Relazione Progetto, dove il richiedente dovrà descrivere il tipo di progetto che vuole attuare, quali sono gli obiettivi da raggiungere e la validità tecnico-economica. Dovranno inoltre essere specificate nel dettaglio tutti i tipi di iniziative che si vorranno effettuare con il Paese, il luogo dello svolgimento e la data prevista per lo svolgimento dell’iniziativa. Ogni iniziativa dovrà essere dettagliata da tutti i costi che si andranno a sostenere.

Il contributo andrà versato sul conto corrente specificato su un terzo modulo, chiamato Domanda Liquidazione Contributo.

Chi vuole avviare un’associazione di promozione sociale, un’associazione di volontariato o un’associazione sportiva dilettantistica o un’associazione no profit e cerchi dei prestiti agevolati potrà richiedere quelli a fondo perduto destinati appunto alla realizzazione di questo tipo di progetti. Si potranno richiedere i finanziamenti per associazioni con la semplice compilazione dei moduli che sono stati indicati ed attendere il responso della commissione che valuterà il progetto esposto.

Exit mobile version