Simulazione Prestito

La simulazione prestito non è altro che un esempio di preventivo di finanziamento. Serve per avere un’idea di quale potrebbe essere la rata da pagare.

In quasi tutti i siti delle società finanziarie e degli istituti finanziari più famosi è possibile trovare una simulazione del prestito personale, cioè un esempio del finanziamento più utilizzato della banca.

simulazione-prestito

Il cliente osservando un esempio di finanziamento avrà un’idea sul tasso d’interesse Tan, sulle spese da sostenere per ottenere e gestire il finanziamento (determinabili dal Taeg), il numero di rate che è possibile scegliere di pagare per attuare un completo piano di rimborso, il costo della rata da pagare mensilmente ed il costo complessivo del finanziamento.

 

Simulazione Prestito Personale: non pensare solo al risparmio

Solitamente quando si effettua più di una simulazione del prestito personale si tende poi a stipulare il contratto con la società finanziaria che propone le migliori condizioni economiche dal punto di vista finanziario. Tutti vogliono risparmiare, soprattutto se si arriva alla condizione tale da dover richiedere un prestito personale significa che si è a corto di liquidità, ma non sempre l’offerta economicamente più vantaggiosa è sempre quella migliore.

Negli ultimi tempi sono sempre più le banche e le società finanziarie che erogano prestiti personali flessibili. Si tratta di finanziamenti che permettono al cliente di godere di due o tre opzioni che potrebbero risultare davvero molto utili durante il periodo di rimborso.

Solitamente le opzioni che le società finanziarie propongono sono: il Salto Rata, il Cambio Rata e l’Estinzione Anticipata. Vediamo cosa sono e come funzionano.

L’opzione Salto Rata è molto probabilmente una delle funzioni più utili per il cliente. Se egli è impossibilitato ad effettuare il pagamento di una rata mensile, perchè magari si è trovato improvvisamente una spesa non prevista da pagare, potrà richiedere di saltare la rata di quel mese. La rata non verrà quindi pagata in quel momento ma slitterà al termine del finanziamento per essere poi pagata oltre quello che, inizialmente, era stato dichiarato come termine ultimo per il rimborso del prestito.

L’opzione Cambio Rata è anch’essa molto utile. Il cliente potrà decidere di utilizzarla per modificare l’importo della rata mensile. Potrà aumentare l’importo della rata per terminare prima i pagamenti o potrà decidere di diminuire l’importo per avere ogni mese qualche risparmio in più da utilizzare diversamente. Logicamente, diminuendo la rata da pagare, i tempi di rimborso aumenteranno.

L’opzione Estinzione Anticipata permette invece di poter rimborsare il finanziamento in maniera completa prima della sua scadenza senza dover pagare penali. Solitamente le banche fanno pagare una piccola penale a chi vuole rimborsare il finanziamento in un’unica soluzione, utilizzando questa opzione sarà possibile farlo senza alcun costo aggiuntivo. Perchè si dovrebbe estinguere un finanziamento anticipatamente? I casi potrebbero essere diversi ma, solitamente, lo si potrebbe fare per poter aprire subito dopo un nuovo finanziamento che magari non sarebbe possibile ottenere avendo un altro prestito già in corso.



Se alla vostra prossima simulazione prestito notate quindi che tra le offerte più vantaggiose c’è un prestito flessibile dategli uno sguardo con maggiore attenzione, è possibile che l’offerta proposta non sarà magari la più conveniente dal punto di vista economico ma magari vi permetterà di godere di particolari vantaggi che altri finanziamenti non sono in grado di offrire.

 

Simulazione Prestito BancoPosta

I prestiti BancoPosta sono quelli che è possibile richiedere presso un Ufficio Postale. Il gruppo Poste Italiane fornisce sia prestiti generici, utilizzabili per qualsiasi tipo di attività, e prestiti finalizzati che dovranno essere destinati all’acquisto di un determinato bene. In generale permettono di ottenere cifre che vanno dai 3.000€ ai 30.000€.

Facciamo un piccolo esempio per capire come funziona la simulazione del prestito BancoPosta in modo tale da avere in mente come funziona. Al momento, tra le proposte di cessione del quinto per i dipendenti pubblici vi è Quinto BancoPosta Dipendenti Pubblici. Richiedendo 21.830,80€ sarà possibile rimborsarli in 120 mesi, pagando una rata mensile da 250€. Il credito in questo caso avrà un costo complessivo di 8.169,20€ e l’importo totale dovuto dal cliente alle poste sarà di 30.000€.

 

Simulazione Prestito Unicredit

Banca Unicredit per i privati che hanno necessità di un piccolo prestito personale consiglia di utilizzare CreditExpress Dynamic.

Richiedendo 3.000€ sarà possibile rimborsarli con 36 rate mensili da 98,07€. Il consumatore in questo caso pagherà il credito 584,35€ e dovrà rimborsare a Banca Unicredit, in totale, 3584,35€. In questo caso sono stati utilizzati un Tan fisso al 10,90% ed un Taeg al 12,86%.

E’ possibile rimborsare la stessa somma di denaro anche in 84 mesi. In questo caso il cliente dovrà pagare una rata molto più bassa e cioè di 51,21€. Il costo totale del credito sarà però maggiore ed infatti corrisponderà a 1.365,31€. In totale il cliente dovrà dare alla banca 4.365,31€.

 

Simulazione Prestito Compass

La Compass offre dei tassi agevolati ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati che scelgono di utilizzare come metodo di rimborso un piano di cessione del quinto Compass. Il cliente potrà decidere di ottenere un importo massimo di 75.000€ ed avrà la possibilità di rimborsarlo entro un tempo massimo di 10 anni.

Con la cessione del quinto non vengono richieste garanzie aggiuntive nè l’intervento di un garante. Il prestito personale con cessione del quinto viene erogato anche in presenza di disguidi finanziari.

 

Simulazione Prestito Agos

I prestiti Agos permettono al cliente di poter richiedere tra i 500€ ed i 30.000€. Si potrà richiedere quindi un piccolo prestito veloce o un finanziamento importante, in base alle proprie esigenze. Il cliente, richiedendo 13.000€ potrà rimborsarli in 84 mesi pagando 193€ al mese. Questa è l’attuale promozione offerta da Agos per il suo prestito personale, per il calcolo della rata sono stati utilizzati un Tan da 5,89% ed un Taeg da 7,09%.

 

Simulazione Prestito Findomestic

Con Findomestic è possibile richiedere un prestito personale il cui importo massimo è di 60.000€. La rata mensile potrà essere minimo di 50€ ed al massimo di 1.500€. Il cliente, richiedendo un prestito da 15.000€ potrà rimborsarlo con 96 rate mensili da 200€. Complessivamente, il cliente dovrà dare alla Findomestic 19.200€. Per calcolare la rata da pagare sono stati utilizzati un Tan 6,39% ed un Taeg 6,58%.




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi