Prestito tra Privati Seri

Se si è alla ricerca di un prestito tra privati seri è necessario essere a conoscenza di diverse informazioni che ci permetteranno di ottenere in maniera molto più rapida l’importo desiderato che si sta cercando.

Prestito tra Privati Seri

Innanzitutto è necessario chiarire una cosa: il prestito tra privati è legale? Lo scambio di denaro, tramite un prestito, tra due privati cittadini è legale a patto che il tasso di interesse non superi quello consentito dalla Legge Italiana. La Legge stabilisce qual è il tasso d’interesse massimo consentito che può essere applicato qualora si prestasse del denaro ad un secondo soggetto. Tutti i prestiti tra privati che utilizzano un tasso maggiore di quello imposto vengono dichiarati usurai e quindi illegali e perseguibili secondo le normative vigenti.

 

Prestiti tra privati seri senza spese

Se si ricorre al prestito tra privati significa che, quasi sicuramente, il richiedente si è già rivolto presso un istituto di credito ed ha ricevuto un esito negativo a riguardo della sua domanda di finanziamento. Proprio per questo in alcuni casi si va alla ricerca di finanziamenti alternativi ed il prestito tra privati onesti è proprio uno di questi. Se si è in gravi condizioni economiche si cercherà in tutti i modi di risparmiare e di cercare quindi quella che sarà la situazione più conveniente. Questo è quindi uno dei motivi principali per cui si va alla ricerca di un prestito senza spese, un finanziamento dove si dovranno rimborsare esclusivamente gli interessi maturati sul capitale.

Per rendere questo possibile ci si dovrà accordare con il soggetto privato che presterà il denaro, soggetto che in questo caso prenderà il nome di creditore. Dato che il contratto di prestito dovrà essere comunque registrato ci si dovrà accordare con il creditore affinché le spese rientrino negli interessi richiesti. L’imposta da pagare si chiama imposta di registro e corrisponde al 3% dell’importo prestato. Se il prestito tra privati è di 5.000€ si dovrà quindi pagare un’imposta di registro di 150€.



 

Prestiti privati onesti

Quando si parla di onestà in un finanziamento, soprattutto se questo avviene tra due soggetti privati, ci si riferisce con la stessa terminologia a due cose differenti. La prima è quella di ricercare una persona onesta, la seconda è che il tasso d’interesse applicato rientri in quello imposto secondo la Legge.

 

Prestito tra privati seri con cambiali

Il prestito del denaro può avvenire anche utilizzando le cambiali. In questo caso il finanziamento prenderà il nome di prestito cambializzato, una forma di credito che ormai era stata quasi abbandonata del tutto ma che nell’ultimo periodo a causa dei vari problemi economici che colpiscono tante delle famiglie italiane stanno nuovamente tornando ad essere utilizzati. Attualmente sono poche le società finanziarie che li erogano e proprio per questo molto spesso ci si rivolge ad un privato cittadino per ottenerne uno.

Il loro utilizzo è molto sicuro per il creditore. Le possibilità di offrire denaro e di perderlo non vi sono. Questo perché il creditore potrà utilizzare il potere conferitogli dalla cambiale per poter richiedere il pignoramento dei beni del debitore. Logicamente questa procedura viene attivata tramite l’Autorità Giudiziaria solo nel momento in cui il creditore dimostra che il debitore è insolvente.

 

Prestito tra privati seri online

Se non si ha la fortuna di trovare un privato cittadino che possa soddisfare la propria richiesta di una piccola somma di denaro si potrà sempre andare su internet alla ricerca dei prestiti online, offerti sempre da privati. In questo caso evitate di cercare su Google o sugli altri motori di ricerca “offro prestito” o “offro finanziamenti privati” o “prestiti da privati italiani”. Le truffe online sono davvero tante e chi di solito le compie sa bene come aggirare le persone.

Se volete quindi richiedere un prestito online tra privati cittadini consultate le piattaforme di Social Lending. Si tratta di società di intermediazione che fanno da tramite tra i cittadini che vogliono prestare il denaro ed i cittadini che richiedono un prestito personale. Se tutto questo vi suona come una novità e non sapete a chi affidarvi vi consigliamo di consultare le piattaforme Smartika e Prestiamoci che attualmente sono le due piattaforme di Social Lending più utilizzate in Italia.

Evitate quindi siti di annunci online, non è lì che troverete la giusta persona onesta che state cercando. Esistono degli appositi siti web come quelli sopra citati che sono regolamentati ed autorizzati. Non abboccate alle false promesse di denaro quasi regalato da parte di persone sconosciute, ricordate che nessuno regala nulla, soprattutto soldi.




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi