Prestito Superflash

Il Prestito Superflash è uno dei tanti finanziamenti offerti dalla Banca Intesa SanPaolo. Si tratta di un prestito personale dedicato completamente ai più giovani.

Prestito-Superflash

Possono infatti usufruire di Prestito Superflash tutti i giovani che hanno un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni. Ultimamente è tra i prestiti ai giovani più richiesti e questo è dovuto dal fatto che è possibile richiederlo pur non avendo un lavoro fisso. Sarà quindi possibile richiedere un importo anche elevato per effettuare i propri acquisti o per sostenere le spese della vita quotidiana pur non avendo un reddito stabile.

Quali sono i requisiti del richiedente? Chi vuole richiedere il Prestito Superflash di Intesa SanPaolo deve, come abbiamo già scritto, avere un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni ed essere residente in Italia da almeno 2 anni. Questo fa quindi intuire che il finanziamento è richiedibile anche dai cittadini non italiani, a patto che siano in regola con le Leggi sul soggiorno in Italia e che siano residenti nella nostra penisola da almeno due anni. Come già detto non è necessario che il giovane richiedente abbia un lavoro fisso ma è obbligatorio che lavori nel momento in cui viene presentata la richiesta di finanziamento e che abbia lavorato per almeno 18 mesi negli ultimi due anni. Il rimborso del prestito avverrà con addebito sul conto corrente quindi il richiedente dovrà avere anche un conto corrente, andrà bene quello di qualsiasi banca o anche quello postale.

La finalità del prestito dovrà soddisfare le esigenze della persona o della propria famiglia. Questo significa che il denaro ottenuto con il finanziamento potrà essere utilizzato solo per scopi personali o in ambito famigliare e pertanto non sarà consentito l’acquisto di immobili o sostenere le spese relative all’acquisto di beni o servizi legati all’attività professionale o di impresa.



Il rimborso, come già accennato, avverrà tramite l’addebito diretto sul conto corrente del cliente. Il periodo di ammortamento potrà durare dai 2 ai 10 anni. L’importo finanziabile con Prestito Superflash va dai 2.000€ ai 30.000€ ed il pagamento delle rate è a cadenza mensile. Il tasso di interesse resterà fisso per tutta la durata del finanziamento.

I documenti richiesti per il Prestito Superflash sono le ultime dichiarazioni dei redditi per il lavoratore autonomo e le ultime buste paga per il lavoratore dipendente. Nel caso in cui la Banca Intesa SanPaolo lo ritenesse opportuno sarà necessario consegnare ulteriori documenti. Nonostante la finalità del prestito personale sia legata alle esigenze personali o famigliari non sarà necessario presentare un preventivo di spesa. Il rimborso anticipato è ammesso e potrà essere sia parziale che totale.

L’erogazione del denaro avviene in tempi brevi e lo stesso verrà accreditato sul conto corrente del cliente.
Il Prestito Superflash gode dell’opzione Posticipo Rate. Questo significa che, in caso di bisogno, chi ha scelto questo prestito giovani potrà rimandare il pagamento di una o più rate. Di conseguenza il periodo di ammortamento, in tal caso, aumenterà del numero delle rate che si è scelto di posticipare.

E’ inoltre a disposizione del cliente l’opzione Cambio Rata che permette di aumentare o ridurre l’importo della rata mensile allungando o riducendo, di conseguenza, la durata del periodo di rimborso. Questa opzione è attivabile solo dopo aver pagato le prime 12 rate. La diminuzione dell’importo della rata da pagare è un’opzione valida sempre dopo la valutazione della banca sulle condizioni attuali del finanziamento.

Il Prestito Superflash può essere richiesto anche online, a patto che il richiedente sia abilitato ai Servizi via Internet, Cellulare e Telefono offerti dal sito Intesa SanPaolo e che attivi il servizio di firma digitale chiamato OkeyPiù.