Prestito Senza Garante

Quando si è alla ricerca di un prestito senza garante si va solitamente ad individuare la migliore soluzione economica e finanziaria offerta dai vari istituti di credito che possa accontentare le proprie esigenze.

Prestito-Senza-Garante

E’ inutile dire che il tradizionale prestito personale non prevede l’utilizzo del garante perché si presume che il cliente sia in possesso dei requisiti richiesti dalla banca per ottenere il finanziamento.

Di certo però, chi è alla ricerca del prestito senza garante è già a conoscenza di questo e pertanto significa che con molta probabilità ha la necessità di utilizzare una soluzione finanziaria che preveda l’ausilio di un garante ma non riesce a trovare una persona che soddisfi a pieno titolo tale ruolo.

 

Prestito Senza Garante: chi può richiederlo e quali sono le alternative al garante?

Chi sta cercando una linea di credito di questo tipo quindi è alla ricerca, quasi sicuramente, di un finanziamento che possa essere richiesto in condizioni particolari, dove magari non vi è un reddito sufficiente che possa essere ritenuto idoneo dall’istituto di credito, dove magari vi sono già degli ulteriori finanziamenti in corso, dove magari non si ha un reddito dimostrabile, dove il richiedente risulta essere un cattivo pagatore o un protestato o dove non si può richiedere l’ausilio di un garante perché non si conosce nessuno che possa ricoprire tale ruolo.



Esistono quindi delle valide soluzioni finanziarie che si possono richiedere anche quando non si riesce ad ottenere i finanziamenti più classici e non si riesce ad individuare un soggetto che possa ricoprire il ruolo di garante? La risposta potrebbe trovarsi nei prestiti cambializzati. Il condizionale è d’obbligo perché tale soluzione non è attuabile da tutti bensì solo dai possessori di un immobile.

Chi ha un immobile di proprietà può quindi beneficiare dell’utilizzo dei finanziamenti con cambiali ottenendo così un prestito senza garante perché l’immobile sarà l’unica garanzia necessaria per avere accesso al credito.

 

Prestito Senza Garante con cambiali

Il prestito con cambiali, detto anche cambializzato, consente al debitore di ottenere in prestito del denaro anche se questi risulti essere un cattivo pagatore, un protestato, un disoccupato o una casalinga. La situazione economica e finanziaria del richiedente non ha valenza perché ciò che importa al creditore sarà esclusivamente il valore dell’immobile, unico bene che verrà utilizzato come garanzia nel finanziamento.

Ma di cosa si tratta? Come funziona? Si tratta di una linea di credito che prevede il pagamento delle cambiali al posto delle rate. Nel momento in cui si stipula il contratto il debitore firmerà le cambiali e queste dovranno poi essere pagate entro la data indicata. Le cambiali sono a tutti gli effetti dei titoli esecutivi e quindi nel caso in cui le cambiali dovessero andare in protesto, cosa che accade se il debitore è insolvente, la casa usata come garanzia potrebbe essere su richiesta del creditore pignorata e venduta all’asta. Questa soluzione è quindi consigliabile solo nei casi in cui si hanno le possibilità economiche per rimborsare ogni singola cambiale, altrimenti si andrebbe a rischiare il diritto di proprietà sulla propria abitazione.

Per i prestiti senza garante esistono anche ulteriori soluzioni, alcune sono più complesse e meno utilizzate, ma in ogni caso sarà necessario avere sempre una fonte di reddito dimostrabile o un bene da offrire come garanzia. Tra le varie alternative vogliamo quindi ricordare il prestito su pegno ed il prestito vitalizio.