Prestiti Vitalizi

I prestiti vitalizi, detti anche prestiti vitalizi ipotecari (negli Stati Uniti sono conosciuti come Reverse Mortage) sono dei finanziamenti richiedibili agli over 60 o agli over 65, gente che quindi ha già raggiunto e superato almeno i 60 o i 65 anni di età, che risultano essere proprietari di immobili.

Prestiti Vitalizi

I prestiti vitalizi permettono di ottenere anche grandi somme di denaro e chi richiede il finanziamento, salvo particolari clausole contrattuali, non deve pagare la rata mensile né gli interessi, sino alla fine dei suoi giorni.

Il prestito vitalizio ipotecario non prevede quindi il rimborso del prestito da parte del richiedente né del capitale prestato e né degli interessi maturati.

Non servono garanzie reddituali, l’unica garanzia richiesta dalla banca che si occuperà di prestare il denaro è l’ipoteca sull’immobile di proprietà del richiedente.

Chi richiede il finanziamento vitalizio ottiene la somma di denaro, non paga le rate ed accende un’ipoteca sulla propria casa, su un terreno o su un qualsiasi immobile di proprietà che non sia stato ancora ipotecato.

Quanto è possibile richiedere con i prestiti vitalizi?

In questo tipo di finanziamento non esiste una somma di denaro massima che è possibile richiedere. La banca invierà un suo perito a valutare il valore dell’immobile del richiedente ed in base a questo sarà possibile contrattare quale sarà l’importo massimo richiedibile. Maggiore sarà l’età del richiedente e maggiore sarà la percentuale di denaro richiedibile. Le persone più anziane possono riuscire ad ottenere anche il 50% del valore della casa.

Esempio di prestito vitalizio

Il Signor Mauro ha 65 anni e possiede una casa. Contatta il suo istituto di credito e questo gli invia un perito per verificare il valore dell’appartamento. Il perito effettua una stima di 100.000€. Per un 65enne la banca del Signor Mauro offre al massimo il 30% del valore dell’immobile e quindi Mauro potrà richiedere al massimo un prestito di 30.000€ (il 30% di 100.000€). Se il Signor Mauro avesse avuto 80 anni la banca gli avrebbe concesso il 50% e quindi un prestito di 50.000€.



Requisiti Obbligatori per i Prestiti Vitalizi

Il primo requisito è l’età del richiedente. Ogni istituto di credito ha le sue regole. Alcuni hanno impostato l’età minima del cliente a 60 anni, altri a 65.

Il secondo requisito è la proprietà di un immobile. Chi richiede il prestito vitalizio dovrà essere il proprietario di una casa, di un terreno o di qualsiasi altro tipo di immobile.

Il terzo requisito riguarda l’ipoteca. L’immobile che verrà utilizzato come garanzia, ipotecandolo, non dovrà essere già stato ipotecato.

Prestito Non Finalizzato

I prestiti vitalizi sono dei prestiti non finalizzati. Cosa significa? Chi beneficerà del finanziamento potrà utilizzare il denaro ottenuto come meglio crede. Si potranno sostenere delle spese improvvise, si potrà acquistare un bene o si potranno sostenere le spese di un servizio. Il cliente potrà usare i soldi come preferisce e non dovrà dare nessuna motivazione né alcuna spiegazione alla banca.

Prestiti Vitalizi: il rimborso

Abbiamo detto che con il prestito vitalizio ipotecario il cliente non deve pagare nessuna rata né gli interessi. La banca logicamente non regala il denaro e quindi dovrà recuperarlo in qualche modo. Come funziona quindi il rimborso del denaro? Il rimborso del prestito vitalizio spetta agli eredi.

Gli eredi hanno due possibilità:

  • possono lasciare alla banca l’immobile, in questo caso l’istituto di credito si azionerà per vendere la proprietà, eventuali somme in eccesso a quelle necessarie per saldare il debito verranno restituite agli eredi;
  • possono saldare il debito e diventare proprietari dell’immobile, in questo caso si potrà anche accendere un mutuo per saldare il debito aperto dal caro parente estinto.

Prestiti Vitalizi: Banche dove è possibile chiedere il finanziamento

Non tutte le società di credito offrono questa particolare forma di finanziamento. E’ possibile richiedere un prestito vitalizio con ipoteca sulla casa da Monte dei Paschi di Siena (Banca MPS) e da Intesa SanPaolo (e da tutte le banche affiliate al gruppo Intesa SanPaolo).




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi