Prestiti Compass Senza Busta Paga e Senza Garante

I prestiti Compass senza busta paga e senza garante possono essere richiesti per poter realizzare i propri progetti o per finanziare l’acquisto di un particolare bene o tipo di servizio.

Prestiti Compass Senza Busta Paga e Senza Garante

Compass finanziaria

La Compass è una finanziaria appartenente al Gruppo Mediobanca ed è uno dei leader del mercato del credito più importanti in Italia. Dal 1960 la Compass offre ai suoi clienti la massima disponibilità su prestiti personali e finanziamenti mettendo a loro disposizione la competenza, il rispetto, la cura verso partner e clienti e la trasparenza contrattuale. Attualmente la Compass vanta 164 agenzie presenti sul territorio ed oltre due milioni di clienti.

 

Prestiti senza busta paga e senza garante

I prestiti senza busta paga Compass posso essere erogati senza garante? Prima di rispondere a questa domanda cerchiamo di capire meglio come funziona un finanziamento senza busta paga.

La Compass prima di prestare del denaro ad un cliente, non conoscendo il soggetto, effettua dei controlli e verifica se la persona è un cattivo pagatore, un protestato, se risiede in Italia e se percepisce un reddito.

Se il soggetto che richiede un finanziamento ha avuto dei disguidi finanziari anni prima ma ad oggi è un lavoratore dipendente o un pensionato potrà richiedere velocemente un prestito Compass con cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Per chi invece non ha un reddito dimostrabile e quindi è un soggetto senza busta paga la situazione si complica. La società di credito deve essere certa, prima di erogare una somma di denaro, che il cliente interessato abbia le possibilità economiche per farlo.

Il disoccupato, la casalinga e lo studente non hanno una fonte di reddito e quindi per poter accedere ad un prestito senza busta paga Compass dovrà necessariamente farsi assistere da un garante.

 

Compass prestiti on line senza busta paga

I prestiti personali Compass sono richiedibili esclusivamente in filiale o tramite un venditore di un prodotto che farà da intermediario tra il cliente e la Compass (vedi ad esempio il concessionario di automobili che farà da tramite tra chi deve comprare il veicolo a rate e la società finanziaria). Online sarà possibile verificare solo le caratteristiche e le condizioni offerte dai diversi piani finanziari.

 

Prestiti per disoccupati Compass

I disoccupati sono i principali richiedenti del prestito senza busta paga. Il motivo è logico: non hanno una fonte di reddito da dimostrare. Vengono trattati al pari dei disoccupati tutti quei lavoratori che non hanno un regolare contratto di lavoro. Anche per loro, accedere ai prestiti senza busta paga Compass significherà farsi accompagnare da un garante.

 

Compass prestito studenti

Non esiste un’apposita linea di credito dedicata agli studenti da parte di questa società di credito. Per poter accedere quindi al prestito per studenti si dovrà fare richiesta di un comune prestito personale che sarà poi utilizzato per soddisfare i bisogni dello studente universitario nella maniera che meglio preferisce. Se lo studente lavora con un regolare contratto di lavoro si consiglia di richiedere una cessione del quinto dello stipendio. In caso contrario si consiglia di richiedere un prestito personale tra i tanti tipi disponibili facendosi assistere dalle garanzie di un familiare come un genitore o un fratello/sorella.



 

Come funzionano i prestiti Compass senza busta paga e senza garante

Abbiamo detto che per poter richiedere un prestito Compass senza busta paga è necessario che il richiedente si faccia assistere da un garante. Questo significa che al contratto di finanziamento dovrà partecipare anche un’altra persona che sarà appunto chiamata con il nome di garante. Il garante dovrà avere delle garanzie reddituali e queste dovranno soddisfare a pieno titolo le richieste della società finanziaria. Sarà quindi necessario che il soggetto che ricoprirà il ruolo del garante abbia una busta paga o una pensione o che sia un lavoratore autonomo o libero professionista con Modello Unico. In cosa consisterà il suo ruolo? Se il debitore non darà mai problemi durante il periodo di rimborso il ruolo del garante si limiterà a presentare le proprie garanzie. Se invece il debitore dovesse creare problemi alla società finanziaria smettendo di pagare le rate del finanziamento la Compass potrà rivalersi sul garante che dovrà poi, per obbligo di Legge, rimborsare di tasca propria la quota del debito che è stata lasciata scoperta.

 

Caratteristiche dei prestiti senza busta paga Compass

Attualmente tra i prestiti personali offerti dalla Compass troviamo diverse soluzioni finanziarie che vanno a soddisfare le diverse esigenze che un cliente potrebbe avere. I nomi dati a tali piani finanziari sono i seguenti: Easy, TotalFlex, Cifra Tonda, Unica, Leggero e Jump. Alcuni di questi finanziamenti permettono di usufruire di opzioni come il cambio della rata ed il salto della rata. Sono particolari opzioni che permettono al cliente in difficoltà di utilizzare di piccole facilitazioni durante il periodo di rimborso. Con l’opzione Salto Rata si potrà rimandare il pagamento di una o più rate facendolo slittare dopo la data che era stata inizialmente prevista come il termine del periodo di rimborso. Con l’opzione Cambio Rata sarà invece possibile aumentare o diminuire l’importo della rata mensile aumentandone o diminuendone il periodo di rimborso. Si tratta di due opzioni che per alcune persone, soprattutto in difficoltà economiche, potrebbero rivelarsi davvero molto utili.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva