Finanziamento tra Privati

Abbiamo già parlato su questo sito di prestiti tra parenti e del prestito tra familiari. In entrambi i casi si tratta di un finanziamento tra privati ma questo, oltre ai casi in cui entrambe le parti (creditore e debitore) siano componenti della stessa famiglia, può avvenire anche tra due perfetti sconosciuti.

Finanziamento tra Privati

Ciò che in un prestito tra privati ha realmente importanza è che il passaggio di denaro avvenga secondo quanto previsto dalla legge.

 

Perché richiedere un finanziamento tra privati?

I motivi possono essere vari. Se il creditore ed il debitore sono due parenti è evidente che, nella maggior parte dei casi, si tratterà di una donazione o di un prestito senza interessi. In base agli accordi presi quindi, il debitore potrà non rimborsare il credito ottenuto o rimborsarlo senza pagarne gli interessi.

Logicamente queste cose possono accadere solo tra parenti o al massimo tra amici molto stretti. Nessun istituto di credito darebbe dei soldi ad un soggetto senza ricevere nulla in cambio perché per le banche prestare soldi significa investire il proprio denaro ed investire significa mettere a rischio un capitale col fine di ottenere un guadagno. Questo quindi è sicuramente il primo motivo per il quale si potrebbe richiedere un finanziamento tra privati: il risparmio.

Tra gli altri motivi vi sono la presenza di eventuali disguidi finanziari e la mancanza di garanzie reddituali.

Cosa significa? In entrambi i casi ci troviamo dinanzi a due problemi che potrebbero far si che la richiesta di un finanziamento bancario venga respinta. Se il richiedente ha avuto dei disguidi finanziari in passato significa che oggi molto probabilmente risulta essere un cattivo pagatore o un protestato. Se ci si trova in tale situazione le possibilità di ottenere un prestito bancario si riducono e se non si possiede una busta paga o una pensione le possibilità si riducono drasticamente, a meno che non ci si affidi ad un garante.



Lo stesso discorso vale per chi non ha garanzie di tipo reddituale da offrire alla banca. Nel prestito tra privati seri c’è quindi un rapporto di fiducia tra il creditore ed il debitore, un rapporto che non richiede né la presenza di un garante né di garanzie reddituali.

 

Finanziamento tra privati Online

Su internet si può facilmente accedere a delle piattaforme di Social Lending. Di cosa si tratta? Sono dei siti internet dove è possibile registrarsi e richiedere un prestito personale tra privati. Per poter usufruire di questa ottima possibilità è necessario iscriversi al servizio e per avere la propria richiesta accettata sarà necessario che il richiedente sia in possesso dei requisiti richiesti dalla piattaforma.

Nelle piattaforme di Social Lending è possibile accedere sia da prestatore che da richiedente. Chi presta il denaro può decidere quanto investire e come suddividere il proprio capitale tra le varie richieste di finanziamento presenti sulla piattaforma. Chi richiede il denaro deve invece porre la propria richiesta ed attendere che i vari prestatori scelgano di investire sulla sua richiesta di prestito tra privati.

 

Finanziamento tra privati: come si evitano le sanzioni

Se si utilizza il prestito tra privati online tramite le piattaforme di Social Lending non ci si dovrà preoccupare direttamente di eventuali sanzioni da parte del Fisco perché il tutto verrà registrato dalla società che si occupa della gestione del servizio.

Se il finanziamento tra privati avviene però tra amici, tra parenti o familiari è necessario che questo venga registrato come previsto dalla Legge.

Se il prestito ammonta a poche centinaia di euro magari non sarà necessario registrarlo. Se la somma di denaro ottenuta in prestito risulterà invece considerevole sarà necessario registrarla, magari con una scrittura privata. In questo caso si consiglia inoltre di tracciare il passaggio del denaro, magari utilizzando un bonifico bancario ed utilizzando l’apposito spazio per la causale indicando che si tratta di denaro prestato nei confronti di un parente. Se la somma di denaro dovesse essere invece molto alta sarà obbligatorio registrare il tutto dal notaio con la presenza di testimoni.

Salva




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi