Finanziamento Fiditalia

Chi ha deciso di richiedere un finanziamento Fiditalia può scegliere tra i vari prestiti personali messi a disposizione per poter soddisfare le proprie esigenze, realizzare i propri progetti o sostenere un determinato tipo di spesa.

 

Finanziamento-Fiditalia

 

Fiditalia mette a disposizione dei propri clienti varie soluzioni di credito dedicate al finanziamento vero e proprio, alle coperture assicurative, alle assicurazioni del prestito ed alle assicurazioni del credito. Richiedere un prestito Fiditalia è veloce e davvero molto semplice.

Al momento il cliente che decide di richiedere un finanziamento Fiditalia ha a disposizione tre differenti proposte commerciali: Multipremia, Fidiamo, Un1ka.

Il finanziamento Multipremia propone un’offerta commerciale dove le rate ed i tassi risulteranno decrescenti con il passare del tempo. Il prestito personale Fidiamo rappresenta invece la formula più classica e tradizionale del finanziamento, in maniera semplice e chiara ma soprattutto veloce da ottenere. L’offerta promozionale chiamata Un1ka si rivolge invece a chi vuole effettuare il consolidamento debiti affidandosi a Fiditalia. Si tratta di una particolare e vantaggiosa forma finanziaria dove il cliente può unificare tutti i suoi debiti e saldarli aprendone uno nuovo. In questo caso il cliente si ritroverà a dover rimborsare un unico prestito. Non ha importanza se i finanziamenti da sostituire sono stati aperti in società finanziarie differenti.



I prestiti personali Fiditalia si rivolgono a tutti coloro che possiedono un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ai pensionati ed ai lavoratori autonomi. Chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato potrà in ogni caso richiedere ed ottenere il finanziamento a patto che il periodo di ammortamento termini prima della scadenza del contratto di lavoro. L’età del richiedente dovrà essere compresa tra i 18 ed i 72 anni.

Il richiedente dovrà inoltre essere titolare di un conto corrente e presentare un documento d’identità in corso di validità, il codice fiscale e la documentazione relativa al proprio reddito (busta paga, Cud, dichiarazione dei redditi o il cedolino della pensione). Come detto in precedenza il richiedente dovrà essere titolare di un conto corrente e ne dovrà fornire l’Iban. Sarà inoltre necessario fornire un’utenza fissa intestata, ad esempio la bolletta della luce, del gas o dell’acqua in modo tale che si possa dimostrare di essere realmente residenti all’indirizzo indicato sui documenti presentati. Il finanziamento Fiditalia può essere richiesto anche dai cittadini stranieri che, oltre ai documenti già citati, dovranno presentare anche la carta di soggiorno o il permesso di soggiorno.

FIditalia offre oltre ai classici prestiti personali un servizio finanziario di cessione del quinto, chiamata Quintocè. Si tratta di un finanziamento dedicato esclusivamente ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati che possono rimborsare quanto ottenuto tramite l’addebito diretto in busta paga o su cedolino della pensione. La rata massima rimborsabile non potrà mai essere superiore ad un quinto di quello che viene percepito.

Salva

Salva




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi