Finanziamento Euronics

Il finanziamento Euronics è un prestito finalizzato perché permette a chi lo richiede di sostenere esclusivamente le spese di acquisto di uno o più prodotti acquistabili presso uno dei tanti punti vendita Euronics o sul loro sito ufficiale.

Finanziamento-Euronics

Esistono due tipi di finanziamento Euronics: il primo è il classico prestito personale, il secondo è il finanziamento a tasso zero. Si tratta di due linee di credito molto simili per quello che riguarda la loro richiesta ma differiscono tantissimo per quello che riguarda i costi e la spesa finale dei prodotti acquistati.

 

Documenti richiesti per il Finanziamento Euronics

Utilizzando il classico prestito personale per comprare uno o più prodotti da Euronics si dovranno infatti presentare al momento della richiesta: un documento d’identità, il codice fiscale ed un documento che dimostri il proprio reddito. Come documento identificativo andranno bene la carta d’identità o la patente, il codice fiscale potrà essere prelevato anche dalla tessera sanitaria e come documento reddituale sarebbe opportuno presentare la propria busta paga, il modello unico se si è lavoratori autonomi o il cedolino della pensione. Euronics non si occupa direttamente di offrire un finanziamento ai propri clienti ma utilizza delle società di credito di intermediazione che al momento risultano essere la Agos e la Findomestic.



Il prestito, una volta accettata la richiesta, decorrerà come la versione classica di tutti gli altri finanziamenti. Il cliente non vedrà materialmente il denaro perché questo sarà utilizzato subito per pagare i suoi acquisti. Il rimborso avverrà con delle rate mensili. Nel complesso, il cliente, oltre che a pagare il prodotto pagherà anche i relativi interessi maturati sul prestito e le eventuali spese per le pratiche burocratiche.

 

Finanziamento Tasso Zero Euronics

In alcuni periodi dell’anno il Gruppo Euronics decide di promuovere i propri prodotti con sconti e offerte commerciali. Una delle offerte più convenienti è sicuramente quella della promozione del prestito a tasso zero. Il funzionamento è tale e quale al classico prestito di cui abbiamo appena parlato, con la differenza che in questo caso non vi saranno né interessi passivi da pagare né spese burocratiche da sostenere. Il cliente quindi potrà acquistare un prodotto, ad esempio un televisore di ultima generazione, e decidere di pagarlo con delle rate mensili. Il costo finale del televisore sarà lo stesso che avrebbe pagato se l’avesse acquistato in contanti. Anche in questo caso Euronics si appoggia a delle società di credito che fanno da intermediarie e anche questa volta si tratta sempre della Agos e della Findomestic.

Ricordiamo inoltre, per dovere di cronaca, che un finanziamento a tasso zero è realmente a tasso zero solo quando entrambi i tassi, cioè il Tan ed il Taeg, sono pari allo 0%. Qualsiasi tasso percentuale diverso dallo zero sia presente comporterebbe degli interessi passivi da pagare o delle spese burocratiche da sostenere.

Proprio perché il finanziamento Euronics viene stipulato con una società di credito e non con il gruppo distributore di prodotti tecnologici ed elettronici, Euronics non ha nessun potere decisionale sull’approvazione o sulla negazione del prestito personale. Sarà infatti compito della società finanziaria decidere se il cliente, in base alla documentazione consegnata, merita o meno l’approvazione del prestito personale.