Finanziamento Casa

Il finanziamento casa è un prestito finalizzato dedicato al sostenimento di spese relative alla propria abitazione.

Per risparmiare su una linea di credito di questo genere sarebbe opportuno valutare e confrontare le diverse proposte commerciali che società finanziarie, istituti di credito e banche ci forniscono.

Finanziamento-Casa

Dopo aver scelto la soluzione che viene reputata la migliore si dovrà effettuare la richiesta di finanziamento casa presentando tutti i documenti necessari (che vedremo tra poco) ed attendere l’esito della banca. In caso positivo i soldi richiesti saranno erogati, nella maggior parte dei casi, entro 48 ore ma i tempi variano a seconda dell’istituto di credito.

A cosa serve il finanziamento casa

Abbiamo detto che si tratta di un prestito finalizzato, questo significa che scegliendo questa proposta commerciale il cliente è vincolato nello spendere il denaro ricevuto. Diventa quindi obbligatorio utilizzare la liquidità ricevuta per sostenere le spese della propria casa. Ma cosa è possibile acquistare? Possono essere realizzati dei lavori di intervento, di ristrutturazione o di manutenzione ma in alcune proposte commerciali è possibile anche sostenere le spese di acquisto di mobili, complementi d’arredo e talvolta anche di apparecchi elettrodomestici come un frigorifero o una televisione, anche di ultima generazione, magari al Led o al Plasma.

Altre proposte commerciali invece consentono al cliente la possibilità di acquistare un piccolo immobile e di utilizzare quindi il prestito casa come se fosse una sorta di piccolo mutuo.



Come è possibile notare sono diverse le soluzioni a disposizione di chi è alla ricerca di questo genere di credito, basterà quindi selezionare la più conveniente e quella che meglio si adatta a quello che occorre. Per quello che riguarda il risparmio, il confronto tra i vari preventivi è essenziale, basti pensare che a volte è possibile risparmiare, confrontando una banca con un’altra, anche cifre importanti, addirittura 2000€.

Cessione del Quinto

I lavoratori dipendenti ed i pensionati sono dal punto di vista finanziario agevolati. Questo perché disponendo della busta paga e del cedolino della pensione possono richiedere il prestito per le spese della casa attraverso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Documenti necessari

Per poter richiedere i finanziamenti per la casa è necessario presentare:

  • La carta d’identità in corso di validità;
  • Il codice fiscale;
  • Un documento reddituale.

Per documento reddituale si intende un documento che dimostri che il richiedente percepisce ogni mese un reddito. Il documento da presentare dovrà quindi essere uno dei seguenti: la busta paga, il modello Unico o il cedolino della pensione.

Il Garante

Alcune società finanziarie permettono al richiedente di richiedere il prestito personale con l’ausilio di un garante. Questo accade quando il cliente non ha un reddito dimostrabile o quando le garanzie reddituali proposte non sono sufficienti per richiedere un importo elevato.

Se nel finanziamento dovesse essere coinvolto anche un garante, anch’egli dovrà presentare gli stessi documenti richiesti per il cliente principale.

Il prestito personale dedicato alla casa è quindi un’utile soluzione per chi è alla ricerca di una linea di credito conveniente e deve sostenere le spese di ristrutturazione del proprio appartamento o per chi vuole semplicemente cambiare il proprio arredamento.




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi