Finanziamenti a Fondo Perduto Campania

Nei finanziamenti a fondo perduto Campania rientrano tutti quei prestiti a fondo perduto che vengono erogati dalla Regione Campania e dall’Unione Europea in favore delle nuove aperture di aziende o di ampliamento di imprese sul territorio regionale.

Finanziamenti-a-Fondo-Perduto-Campania

Ma cos’è un finanziamento a fondo perduto? Come funziona? Chi ha il diritto ad usufruirne? Chi viene agevolato?

Il prestito a fondo perduto Campania è un incentivo da parte della regione e dell’Unione Europea per la crescita imprenditoriale sul territorio. Si cerca quindi di dare la possibilità di nascita alle nuove imprese e di ampliare quelle già esistenti in modo tale da programmare un’economia migliore per gli anni a venire.

Il funzionamento, almeno a parole, è abbastanza semplice. La Regione Campania o l’Unione Europea emanano un bando di concorso. Il bando non è sempre attivo e quindi sarà necessario informarsi continuamente presso il sito web della Regione Campania e quello dell’Unione Europea o in alternativa sarà possibile recarsi per la richiesta di informazioni presso uno sportello degli uffici della Regione. Una volta che il bando è stato emanato è necessario verificare che con il proprio progetto si è in grado di soddisfare le richieste presenti. Se si rientra in una delle categorie prescritte nel bando di concorso sarà necessario presentare una domanda al concorso dove, oltre ai propri documenti e a quelli relativi all’impresa si dovrà allegare un progetto.



Tale progetto dovrà riportare con estrema precisione tutto ciò che si dovrà effettuare con i soldi che eventualmente si riceveranno. Il progetto sarà valutato da un’apposita commissione e quindi dovrà essere altamente convincente per essere premiato rispetto agli altri. I fondi sono limitati e quindi solo i progetti migliori saranno sviluppati.

Se si riesce ad avere la fortuna di vedere la propria richiesta approvata si potrà finalmente ottenere il prestito a fondo perduto per avviare una nuova azienda o per ampliarne una già esistente.

Esistono due tipi di finanziamento a fondo perduto: uno è parzialmente a fondo perduto, l’altro è completamente a fondo perduto. Quali sono le differenze?

Il finanziamento parzialmente a fondo perduto è quello che si dovrà in parte rimborsare. Questo significa che una quota del denaro dato in prestito non si dovrà rimborsare mentre un’altra parte sarà da restituire. Solitamente la restituzione del denaro avviene con forti agevolazioni, ad esempio con tempi di rimborso molto lunghi o con la mancanza di interessi passivi.

Il finanziamento totale a fondo perduto è invece il vero e proprio prestito di cui parliamo. L’intera somma di denaro sarà completamente regalata e quindi chi ne beneficerà non dovrà minimamente preoccuparsi di restituire quanto ottenuto.

Possono usufruire di tale linea di credito tutti i soggetti che hanno un’età superiore ai 18 anni e sono residenti nella regione Campania e che hanno intenzione di aprire una nuova attività imprenditoriale o hanno intenzione di sostenere dei lavori di ampliamento o di miglioramento di un’attività già presente sul territorio Campano.

Nei finanziamenti a fondo perduto Campania godono di agevolazioni rispetto agli altri partecipanti al bando di concorso i giovani che hanno un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni (ma l’età potrebbe essere differente a seconda del bando di concorso), le donne imprenditrici, le società che hanno la maggioranza dei soci con un’età inferiore ai 30 anni e le società che hanno la maggioranza dei soci di sesso femminile. Tali agevolazioni sono concesse per favorire maggiormente l’avanzare dei giovani imprenditori e dell’imprenditorialità femminile.




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi