Cessione del Quinto Compass

Ogni banca, istituti di credito e società finanziaria che si rispetti ha un’offerta commerciale dedicata alla cessione del quinto. In questo articolo vedremo come funziona la cessione del quinto Compass, una delle società di credito al consumo più conosciute in Italia.

Cessione-del-Quinto-Compass

I prestiti con la cessione del quinto possono essere richiesti anche nel caso in cui il richiedente sia stato segnalato come cattivo pagatore o come protestato perchè la società di credito non avrà a che fare direttamente con il cliente ma con il suo datore di lavoro o con il suo ente pensionistico. Ma andiamo avanti per gradi. La Compass offre come finanziamento sia la soluzione con la cessione del quinto che quella con i prestiti delega. Si tratta di offerte commerciali richiedibili dai dipendenti pubblici, dai dipendenti statali, dai dipendenti di aziende private e dai pensionati. Se invece stai cercando una soluzione che possa permetterti di richiedere un finanziamento senza garanzie reddituali consulta la nostra guida sui prestiti Compass senza busta paga e senza garante.

La soluzione di cessione del quinto dello stipendio Compass dedicata ai dipendenti pubblici ed ai dipendenti statali permette di ottenere un finanziamento Compass in totale sicurezza, comodo e senza la necessità di alcun tipo di intermediazione.

La cessione del quinto Compass dedicata ai lavoratori dipendenti privati, cioè a quei lavoratori che lavorano presso un’azienda privata possono allo stesso modo dei dipendenti pubblici godere di un finanziamento che gli permetterà di realizzare i propri progetti senza nessuna spesa di intermediazione.

Il piano finanziario di cessione del quinto della pensione Compass permette a tutti i pensionati Inps, ex Inpdap ed ex Enpals di godere di un prodotto conveniente e vantaggioso con un tasso dedicato e senza spese di intermediazione.



Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, il prestito potrà essere richiesto da tutti coloro che hanno un contratto a tempo indeterminato, che sono residenti in Italia e che hanno un’età che sia compresa tra i 18 ed i 63 anni.

Per quanto riguarda i pensionati, questi potranno effettuarne la richiesta solo se la loro età, alla scadenza del periodo di rimborso, non superi gli 85 anni. Le richieste saranno possibili solo se il pensionato percepisce mensilmente una pensione superiore ai 495,43€.

Quali sono i documenti richiesti per ottenere la cessione del quinto Compass? Per effettuare la richiesta di finanziamento il cliente dovrà essere provvisto di un documento d’identità, del codice fiscale e di un documento reddituale (ultima busta paga o cedolino della pensione).

Il denaro richiesto sarà erogato rapidamente, entro pochi giorni dall’accettazione della domanda, tramite assegno o con un bonifico bancario. Il rimborso avverrà con un addebito diretto in busta paga o sul cedolino della pensione.

La cessione del quinto Compass può essere richiesta per soddisfare qualsiasi tipo di bisogno del cliente, potranno quindi essere acquistati beni o servizi di qualsiasi genere, senza dover sottostare ad alcun vincolo con la finanziaria. Alcuni esempi? Sarà possibile comprare il nuovo iPhone, il nuovo tablet tanto desiderato, la nuova televisione LCD, un nuovo componente d’arredo, un elettrodomestico, un viaggio o sostenere le spese del medico, del dentista o quelle di una cerimonia come un matrimonio o un battesimo.

Salva

Salva

Salva




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi