Cessione del Quinto Come Funziona

Cessione del quinto come funziona e chi la può utilizzare? Iniziamo col dire che la cessione del quinto è un tipo di prestito non finalizzato. Questo significa che il richiedente può scegliere liberamente di usufruire del denaro che gli verrà prestato nella maniera che meglio preferisce, senza dover sottostare a nessuna clausola e a nessun vincolo da parte della società finanziaria.

Cessione-del-Quinto-Come-Funziona

La cessione del quinto potrà quindi essere utilizzata per acquistare qualsiasi tipo di bene o di servizio, in base alle esigenze del cliente. Sarà quindi, ad esempio, possibile comprare un prodotto tecnologico, un elettrodomestico, un componente d’arredo, un viaggio e sostenere le spese di una cerimonia come un matrimonio, un battesimo o una comunione nonché le spese dentistiche o di altro tipo.

Chi può richiedere un finanziamento di questo tipo? Esistono due tipi di cessione del quinto:

  • La cessione del quinto dello stipendio richiedibile dai lavoratori dipendenti;
  • La cessione del quinto della pensione richiedibile dai pensionati.

Come funziona la cessione del quinto? Il suo meccanismo è davvero molto semplice. Il richiedente può permettersi di pagare una rata massima il cui importo non potrà mai superare, per obbligo di legge, il 20% di quanto percepito, cioè un quinto (e da qui il nome).

Se un lavoratore dipendente quindi percepisce uno stipendio netto di 1.000€ egli potrà richiedere un finanziamento tramite questa forma di credito e pagare una rata massima di 200€ al mese (1000/5=200).



La cessione del quinto è davvero molto importante. Il motivo è semplice: può essere concessa anche a chi ha avuto dei disguidi finanziari. Stiamo parlando dei protestati e dei cattivi pagatori che in passato hanno avuto difficoltà nel rimborsare un debito e che attualmente vedono rifiutate le classiche richieste di prestito personale perché gli istituti di credito ripongono in loro poca fiducia.

Per quale motivo se una banca non ha fiducia ad erogare un prestito personale non ha invece problemi a finanziare un cattivo pagatore o un protestato con la cessione del quinto? In questa forma di credito chi si occupa dei rimborsi non è il cliente in prima persona ma il suo datore o il suo ente pensionistico.

Nel caso del lavoratore dipendente infatti sarà il datore di lavoro a pagare la rata mensile e l’importo da pagare verrà detratto direttamente dalla busta paga. Nel caso del pensionato invece a pagare le rate mese per mese sarà l’ente pensionistico che detrarrà l’importo pagato dal cedolino della pensione.

Un lavoratore dipendente con un contratto di lavoro a tempo determinato può richiedere questo finanziamento? La risposta è si, a patto che il rimborso del debito avvenga entro la scadenza del contratto. Se il contratto di lavoro scadrà tra 16 mesi il lavoratore dipendente con un contratto a tempo determinato potrà richiedere un prestito da rimborsare con la cessione del quinto il cui piano di rimborso dovrà rientrare nei prossimi 16 mesi.

Un pensionato con la pensione minima può chiedere la cessione del quinto della pensione? La risposta è no, la pensione minima viene considerato come il minimo importo necessario per la sopravvivenza e pertanto non sarà possibile detrarre una quinta parte per saldare il debito di un finanziamento.

Per entrambe le cessioni è obbligatorio per legge associare una polizza assicurativa lavoro/vita che serve a tutelare il cliente (o i suoi eredi) in caso di perdita dell’impiego accidentale o di decesso. Il beneficiario della polizza assicurativa sarà l’istituto di credito che erogherà il denaro pertanto i costi dell’assicurazione saranno a carico della banca.




Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi